Votazioni Backdoor 2017

Postato il

Per ultimi, ma più belli, ecco i risultati finali delle votazioni dei clienti Backdoor 2017

VOTAZIONI CLIENTI

BACKDOOR 2017

20180115_151051

 

I migliori 20 dischi del 2017:

1-Mark Eitzel “Hey Mr Ferryman

eitzel

 

 

 

 

 

 

 

 

2-Slowdive “Slowdive

slowdive-st

 

 

 

 

 

 

 

 

3-Peter Silberman “Impermanence

peter-silberman-impermanence

 

 

 

 

 

 

 

4-LCD Soundsystem “American Dream”

lcd_soundsystem

 

 

 

 

 

 

 

 

5-Godspeed You! Black Emperor “Luciferian Towers

luciferian-towersc2a0artwork

 

 

 

 

 

 

 

 

6-King Krule “The Ooz

the-ooz_king-krule

 

 

 

 

 

 

 

 

7-Beach Fossils “Somersault

beach-fossils

 

 

 

 

 

 

 

 

8-Real Estate “In Mind

real-etstate

 

 

 

 

 

 

 

 

9-Havah “Contravveleno

havah-contravveleno

10-Arca “Arca

arca

 

 

 

 

 

 

 

 

11-Gaussian Curve “The Distance

gaussian-curve

 

 

 

 

 

 

 

 

12-Lucio Corsi “Bestiario Musicale

lucio-corsi-bestiario-musicale

 

 

 

 

 

 

 

 

13-Edda “Graziosa Utopia

edda_graziosautopia

 

 

 

 

 

 

 

 

14-Michael Head & The Red Elastic Band “Adios Senor Pussycat

michael-head

 

 

 

 

 

 

 

 

15-GAS “Narkopop

gas

 

 

 

 

 

 

 

 

16-Fitness Forever “Tonight

fitness-forever

 

 

 

 

 

 

 

 

17-Lali Puna “Two Windows

lali-puna

 

 

 

 

 

 

 

 

18-Selfimperfectionist “Making A False Move

selfimperfectionist

 

 

 

 

 

 

 

 

19-Courtney Barnett and Kurt Vile “Lotta Sea Lice

courtney-barnett-kurt-vile

 

 

 

 

 

 

 

 

20-Kelela “Take Me Apart

kelela-take-me-apart

 

 

 

 

 

 

 

 

Miglior concerto dell’anno

Ben Frost (Club To Club, Torino)

ben-frost-live

 

 

 

 

 

 

Miglior canzone dell’anno 

1-Fitness Forever “André

fitness-forever-official-2017_3

 

 

 

 

 

 

2-The National “The Day I Die

3-Billy Bragg “Full English Brexit

 

Miglior disco italiano dell’anno 

1-Fitness Forever “Tonight

fitness-forever

 

 

 

 

 

 

 

 

2-Edda “Graziosa Utopia

edda_graziosautopia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Miglior ristampa dell’anno

1-Flavio Giurato “Il Tuffatore

giurato-il-tuffatore

 

 

 

 

 

 

 

 

2-Neil Young “The Hitchiker

neil-young

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Disko Minkia 

a parimerito:

Jovanotti “Oh, Vita

jovanotti

 

 

 

 

 

 

 

 

Morrissey “Low In High School

morrissey-low-in-high-school

 

 

 

 

 

 

 

Un bel libro letto nel 2017 (anche vecchio):

1-Giorgio Fontana “Un solo paradiso

giorgio-fontana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una cazzata (compiuta da te) nel 2017:

ad ognuno la sua, ma ecco una buona selezione:

-ho comprato un cd di canzoni interpretate da Sponge Bob interamente in tedesco

-a Modena. Ero a pranzo in un ristorante molto chic e ho chiesto al cameriere dell’olio piccante da mettere sui tortellini in brodo. Si è scatenato il panico.

-ho battuto e confermato in negozio uno scontrino da € 7500

-un paio di mesi fa, alla settimanale partita di calcetto, “ho fatto palo!” (cit.) Nel senso che la partita era già finita, il campo in realtà era il parcheggio sotterraneo, il palo era un pilastro di cemento, il pallone era la mia auto (in retromarcia, quindi un palo “no look”). In fondo, tutto sommato, è accaduto soltanto che quella partita, anziché euro 5,50, mi è costata euro 205,50. E non ci si pensa più. PS: avevo anche giocato male.

-decidere di completare la discografia dei Can.

-il trasloco con un bambino di venti giorni e uno di quattro anni e mezzo. Abbiamo sottovalutato la situazione, ma stiamo bene.

-aver tentato di cucinare un riso in bianco

-aprire la porta di un garage a soffietto lasciando il dito fra le aperture del soffietto e tirando vigorosamente con l’altra mano per chiudere. Il risultato è nella variegatura delle bestemmie immediatamente successive al fatto.

-troppe.

-nessuna.

sponge-bob-tedesco

 

 

 

 

Ti svegli al mattino e sei cuboidale, dai la colpa a un disco:

spiccano

Maurizio Vandelli solista, Bandabardò, Kendrick Lamar, qualsiasi disco di violini, Van Dyke Parks e Kamasi Washington (insieme), il folk (qualsiasi folk)

cuboidale

 

 

 

 

 

 

 

Commenta come se fossi il Signor Franco l’ultimo disco di Povia (anche se non l’hai mai sentito):

non pubblicabili, ma saremo lieti di raccontarvele direttamente in negozio

300px-guillotine_psf

 

 

 

 

 

 

 

Hai perso una scommessa e devi pagare pegno.

Scegli tra:

1-ti presenti alla cresima di tuo nipote vestito come Freddy Mercury nel 1977, con la tuta aderente arlecchino.

2-ti accomodi in prima fila a un concerto di Snoop Dogg con addosso la parrucca di Trump

3-per due settimane consecutive vai in discoteca e balli con convinzione L’ombelico del mondo di Jovanotti. Sempre.

4-vieni rinchiuso per sei ore in uno sgabuzzino con un radiolone che trasmette soltanto canzoni di Max Pezzali

vince, di pochissimo, l’opzione 4

sgabuzzinomax-pezzali-883