Playlist Rumore (sabotata graficamente)

Postato il

Uno ci pensa tutto l’anno, toglie, sposta, alla fine giunge a una faticosa conclusione (cinque minuti dopo l’avrebbe già cambiata, certo) e poi arriva la sciatteria grafica del copia-incolla di chi se ne occupa e alè, ti ritrovi al quarto posto un disco che avevi messo nel 2017 (Fitness Forever “Tonight”, fighissimo peraltro) e scompare Josh Rouse.

Il modo ideale per garantirsi un travaso di bile sfogliando la tua copia.

Mi scuso con i miei lettori, è evidente che il grafico mi odia.

Ecco la mia playlist corretta

 

DANIEL BLUMBERG – MINUS – MUTE 

LAISH – TIME ELASTIC – TALITRES

JOSH ROUSE – LOVE IN THE MODERN AGE – YEP ROC

MARK KOZELEK – MARK KOZELEK – CALDO VERDE

MOUNT EERIE – NOW ONLY / (AFTER) – P.W. ELVERUM & SUN, Ltd.

LOW – DOUBLE NEGATIVE – SUB POP

THE SAXOPHONES – SONGS OF THE SAXOPHONES – FULL TIME HOBBY

ASTRONAUTS, ETC. – LIVING IN SYMBOL – COMPANY RECORDS

BODEGA – ENDLESS SCROLL – WHAT’S YOUR RUPTURE?

TRACYANNE & DANNY – TRACYANNE & DANNY – MERGE

 

josh-rouse

(ecco Josh Rouse nel momento in cui si accorge dell’errore grafico che lo ha cancellato dal terzo posto della mia playlist)